La storia

La Fondazione Carlo Levi è istituita, per volontà testamentaria dell’artista, il 26 giugno 1975 e riconosciuta come Ente morale nel 1979 con decreto del Presidente della Repubblica Sandro Pertini. Lo scopo principale della Fondazione è di tutelare e valorizzazione la figura di Carlo Levi, attraverso la conservazione e la promozione del suo patrimonio costituito da materiale pittorico e letterario. Il primo presidente della Fondazione è stato Linuccia Saba (nonché fondatrice della Fondazione), a cui si sono succedute importanti personalità del mondo della cultura, impegnate a portare avanti gli obiettivi dell’Istituzione;si ricordano Giulio Einaudi, Giovanni Russo, Pia Vivarelli e Guido Sacerdoti. L’attuale Presidente è Daniela Fonti.

Il patrimonio

E’ costituito da un archivio cartaceo e un’importante collezione pittorica. L’archivio, dichiarato di interesse nazionale con decreto ministeriale, è attualmente depositato presso la sede dell’Archivio Centrale dello Stato ed è consultabile tramite una lettera di autorizzazione della stessa Fondazione. Il materiale raccolto è di natura eterogenea (lettere, dattiloscritti, articoli, manoscritti, cataloghi etc.) e permette di conoscere e approfondire la personalità poliedrica di Carlo Levi, nonché lo studio della sua figura nell’ambito delle vicende artistiche del XX secolo. La collezione pittorica è costituita da circa 800 opere (dipinti e carte) e consente di analizzare e comprendere tutto il percorso artistico leviano dagli esordi, all’età matura, fino agli ultimi anni.

Attività

Le attività della Fondazione sono volte a promuovere e a valorizzare l’opera letteraria e pittorica del Maestro, senza dimenticare anche le altre passioni come quella politica, poetica e giornalistica. A tale scopo sono promosse una serie di iniziative culturali quali convegni, seminari, esposizioni antologiche e collettive in Italia e all’estero, autonomamente o in collaborazione con importanti Istituzioni pubbliche e private. Altresì la Fondazione è impegnata nella pubblicazione di materiali inediti e nuove ristampe. Inoltre si occupa di conservare il suo patrimonio pittorico attraverso la programmazione di campagne di restauro in collaborazione con l’ISCR e liberi professionisti.

Attività fino al 2015

  • Organizzazione scientifica e cura del relativo catalogo della mostra Carlo Levi. Dipinti restaurati (1920-1933) presso la sede della Fondazione Carlo Levi in Roma in collaborazione con l’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro di Roma
  • Partecipazione e organizzazione Convegno Intertestualità leviane presso l’ Università degli Studi di Bari e il Centro Carlo Levi Matera, (Bari – Matera – Aliano)
  • Collaborazione per la pubblicazione del volume Versi a cura di Silvana Ghiazza
  • Organizzazione mostra personale: Carlo Levi, il prezzo della libertà in collaborazione con il Museo ebraico di Bologna, Bologna, (trasferitasi a Casale Monferrato); la mostra è stata accompagnata da conferenze sul tema “Carlo Levi e gli anni della guerra”
  • Convegno Carlo Levi e il cinema, valori , utopia e impegno a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia, Fondazione Carlo Levi, Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico, Roma- Torino
  • Collaborazione con l’associazione FilmGrad per la realizzazione del progetto Via Appia, film documentario che percorre i maggiori luoghi della via consolare, partendo da alcune indicazioni di Carlo Levi
  • Selezione dipinti per mostra Il bacio. Arte italiana dal romanticismo al Novecento, Scuderie del Castello visconteo, Pavia
  • Restauro di 10 dipinti della collezione della Fondazione
  • Digitalizzazione di parte del materiale dell’archivio fotografico della Fondazione relativo ai dipinti della collezione
  • Collaborazione per la pubblicazione del volume degli atti del convegno Intertestualità leviane a cura di Silvana Ghiazza, in collaborazione con il Dipartimento di Linguistica filologia e letteratura moderna- Università degli Studi di Bari
  • Organizzazione e selezione materiale per la mostra permanente Carlo Levi ad Aliano, in collaborazione con il Comune di Aliano e Regione Basilicata
  • Organizzazione scientifica e cura del relativo catalogo della mostra Carlo Levi e il nudo ,in collaborazione con l’Archivio della Scuola Romana, presso la sede della Scuola Romana (Roma)
  • Organizzazione e selezione dei brani per la lettura nell’incontro Carlo Levi: la pittura, la scrittura presso la sede dell’Archivio della Scuola Romana – Roma; voce narrante Francesco Prando
  • Partecipazione e organizzazione mostra Il Palazzo della Farnesina e le sue collezioni a cura del Ministero degli Affari Esteri, presso l’Ara Pacis – Roma
  • Organizzazione e gestione del 5° seminario di Synaptica dedicato agli allergici a confronto con le immagini leviane, presso la sede della Fondazione – Roma
  • Partecipazione e organizzazione, per il settore dedicato a Carlo Levi, della mostra Le nuove Eccellenze del Museo Magi’900 a cura del Museo Magi di Pieve di Cento (BO)
  • Partecipazione mostra collettiva Artisti a Villa Strohl-Fern. Luogo di arte e di incontri a Roma tra il 1880 e il 1956, presso il Casino dei Principi di Villa Torlonia, Roma
  • Organizzazione scientifica e selezione materiale per la mostra antologica Carlo Levi. Dipinti dal 1926 al 1973, presso il Museo dello Splendore, Giulianova
  • Partecipazione alla XVI edizione del Premio letterario Nazionale “Carlo Levi”, presso l’Auditorium Comunale di Aliano
  • Partecipazione mostra collettiva Anni Trenta. Arti in Italia oltre il fascismo presso Palazzo Strozzi, Firenze
  • Organizzazione scientifica e selezione materiale per la mostra antologica Carlo Levi.”Il pane di Parigi, il pane di Matera” presso la Fondazione Giorgio Amendola, Torino
  • Restauro di 10 dipinti della collezione della Fondazione
  • Partecipazione al seminario Cristo si è fermato a Eboli organizzato dall’ Università del Salento, Lecce
  • Organizzazione e selezione materiale per la mostra antologica Carlo Levi, pintor, escritor e antifascista italiano, Centro da Cultura Judaica, San Paolo (Brasile)
  • Organizzazione e selezione per la mostra antologica Carlo Levi a Ravenna, in collaborazione con l’Associazione Il Cerbero, Palazzo della cultura e dello Sport Mauro De Andrè, Ravenna
  • Organizzazione e selezione del materiale della mostra Carlo Levi a Berlino presso la Galleria Istituto August Bebel e del Convegno in tre giornate dedicate all’emigrazione lucana in Germania, in collaborazione con la FILEF e l’associazione Carlo Levi – Berlino
  • Partecipazione e presentazione mostra Carlo Levi L’umanità dipinta con le parole – presso Centro Unipol- CUBO- Bologna
  • Partecipazione alla mostra collettiva Realism presso la Fondazione Pierre Arnaud, Lens (Svizzera)
  • Organizzazione e selezione del materiale della mostra antologica Carlo Levi. La realtà e lo specchio, presso la Galleria Russo, Roma; stesura testi critici e cura del catalogo (Palombi Editori)
  • Organizzazione e selezione del materiale per la mostra Il mondo ebraico femminile nella pittura di Carlo Levi, presso la sede della Fondazione, inaugurata in occasione della “Giornata della Memoria”, Roma – Fondazione Carlo Levi, 27 gennaio – 31 marzo;
  • Collaborazione e selezione delle opere per la mostra Pittura Italiana … e altre storie minori. Angelo Mosca, Michele Tocca, Pio Semeghini, Roberto Melli, Lorenza Boisi, Ivan Malerba, Carlo Levi, Carlo Dalla Zorza, Fausto Pirandello, Casino dei Principi di Villa Torlonia – Roma, 31 gennaio – 12 aprile;
  • Organizzazione del Convegno Paura della Pittura, Paura della Scrittura in collaborazione con la Casa delle Letterature, nell’ ambito della mostra Pittura Italiana … e altre storie minori, Casa delle Letterature- Roma, 26 febbraio;
  • Collaborazione per la conferenza Carlo Levi. La Storia che ci appartiene. La sua arte, il suo pensiero promossa dalla Biblioteca Nazionale di Potenza, dallo Studio d’Arte Il Santo Graal di Potenza, dal Parco Letterario “Carlo Levi” di Aliano, dall’Associazione Culturale Crassanum” di Grassano presso la Sala Conferenze Biblioteca Nazionale – Potenza, 8 maggio;
  • Collaborazione e patrocinio al Convegno e 3° Concorso Nazionale artistico letterario “Carlo Levi”, in occasione delle Celebrazione del Quarantesimo Anniversario della morte di Carlo Levi in collaborazione con la Fondazione “Luigi Gaeta” presso il Complesso Monumentale S. Francesco- Eboli, 5/6 giugno;
  • Partecipazione al progetto informativo – didattico promosso dalla Sovrintendenza Capitolina ai beni culturali dal titolo Educare alle mostre. Educare alla città rivolto ai docenti con un incontro dal titolo Carlo Levi, nostro contemporaneo, 17 novembre Sala Pietro da Cortona Piazza del Campidoglio-Roma;
  • Organizzazione di una visita guidata esclusiva presso la Fondazione Carlo Levi, – Roma, 14 dicembre;
  • Organizzazione e selezione del materiale per la mostra Sotto il segno di Carlo Levi in collaborazione con Arte e Pensieri, Palazzetto Art Gallery e Maurizio Lo Noce presso le gallerie Arte e Pensieri e Palazzetto Art Gallery- Roma, 23 ottobre – 22 dicembre; stesura testi critici e cura del catalogo.